Rimozione tatuaggi

Il trattamento ideale del centro di chirurgia estetica PKLP per dire addio ai vecchi e poco amati tatuaggi.

Per il trattamento si utilizza un laser Spectra, una tecnica capace di produrre lunghezze d’onda diverse consentendo la rimozione di tatuaggi di qualsiasi colore.

Procedura

L’energia luminosa distrugge i pigmenti in eccesso. Il tessuto distrutto viene poi eliminato dai vasi linfatici.

L’energia luminosa attraversa la cute, ma di regola non la danneggia bensì si trasforma in calore provocando in alcuni casi delle reazioni termiche cutanee. È, perciò, opportuno raffreddare molto bene le aree trattate per alleviare gonfiori e arrossamenti.

L’energia luminosa funziona come lo scatto di un elastico. Il dolore durante il trattamento varia in base alla soglia di dolore individuale e alla sensibilità del paziente e delle aree da trattare e può essere paragonato a quello che si prova quando ci si fa eseguire un tatuaggio.

Immediatamente dopo l’intervento, la pelle trattata appare bianca per poi diventare rossa e gonfia. Dopo poco tempo questi sintomi diminuiscono.

Occasionalmente si verificano un’iperpigmentazione o una decolorazione cutanea. Il colorito iniziale dovrebbe tornare dopo tre/quattro mesi dall’ultima seduta. Tipicamente gli inchiostri più scuri vengono rimossi con più facilità.

Dopo il trattamento, il paziente può riprendere immediatamente le proprie abituali attività.


Convalescenza/follow-up

Per il trattamento sarà necessario applicare una crema speciale che verrà fornita dal nostro centro.

Informazioni più dettagliate sul periodo di convalescenza dopo il trattamento verranno fornite chiaramente nell’ambito di una prima consultazione presso il centro di chirurgia estetica PKLP.


Rischi

I rischi connessi al suddetto trattamento presso il centro di chirurgia estetica PKLP sono molto bassi e generalmente non si verificano complicanze. In ogni caso il nostro staff è sempre disponibile a rispondere a tutte le vostre domande riguardo a eventuali reazioni indesiderate che potrebbero verificarsi.

Occasionalmente si verificano un’iperpigmentazione o una decolorazione cutanea. Il colorito iniziale dovrebbe tornare dopo tre/quattro mesi dall’ultima seduta.

I trattamenti laser sono controindicati nel caso di gravidanza, epilessia acuta (la luce lampeggiante potrebbe infatti provocare il manifestarsi di crisi epilettiche), pacemaker e determinati medicinali.

Per maggiori informazioni sui rischi associati a questo trattamento, vi invitiamo a prenotare una prima consultazione presso il centro di chirurgia estetica PKLP.


Costi

Ognuno di noi è dotato di caratteristiche uniche e individuali e merita un trattamento personalizzato e su misura. Questa nostra filosofia si riflette anche nella configurazione dei costi.

Contattateci per richiedere ulteriori informazioni sui prezzi del vostro trattamento su misura e sulle eventuali possibilità di finanziamento presso uno dei nostri partner nell’ambito di una consultazione presso il centro di chirurgia estetica PKLP.