Capillari delle gambe

Gambe sane e bellissime – realizzate il vostro sogno nell’atmosfera serena e discreta del centro di chirurgia estetica PKLP.

Tra le patologie che interessano le gambe rientra anche la formazione di capillari, vene dilatate di piccola e media dimensione che si presentano al di sotto della superficie cutanea e sono pertanto visibili e, come ci dimostra la nostra esperienza, per molti imbarazzanti.

La comparsa di capillari è spesso legata alla debolezza congenita della parete dei vasi sanguigni, aggravata da fattori esterni quali gravidanze e l’esercizio di professioni che prevedono la prolungata stazione eretta. Spesso non sono solo le piccoli vene superficiali, ovvero i capillari, ad essere interessate da questa condizione medica, ma anche le vene più grandi e profonde, le cosiddette vene varicose. Le vene varicose non rappresentano soltanto un problema cosmetico: in uno stadio avanzato sono un vero e proprio problema medico.

Il primo passo dovrebbe consistere nell’eseguire un eco-color-doppler arterioso, un esame che permette di visualizzare i principali vasi, per poter escludere un problema grave alle vene. Durante il primo consulto presso il centro di chirurgia estetica PKLP, il paziente avrà la possibilità di discutere di questo esame e dei passi successivi.

Procedura

L’energia del laser danneggia la parete interna del vaso sanguino, il sangue presente nel vaso coagula portando alla chiusura delle pareti degli stessi e inibendo il flusso del sangue. In questo modo, il corpo riesce a riassorbire e metabolizzare il vaso. La durata di questo processo varia da uno a sei mesi.

L’energia luminosa attraversa la cute, ma di regola non la danneggia bensì si trasforma in calore provocando in alcuni casi delle reazioni termiche cutanee. È, perciò, opportuno raffreddare molto bene le aree trattate per alleviare gonfiori e arrossamenti.

Di norma, è necessario sottoporsi a più di una seduta. L’intervallo tra una seduta e l’altra è di 4-8 settimane.

È importante ricordare che il trattamento non elimina la causa delle malformazioni vascolari. Se la predisposizione è genetica non si può escludere la comparsa di nuove malformazioni vascolari, che potranno comunque essere trattate.

Il trattamento dura circa 1–1,5 ore.


Convalescenza/follow-up

Affinché le zone interessate possano rigenerarsi al meglio, è importante proteggerle dall’esposizione diretta al sole durante le 2 settimane precedenti e successive all’intervento.

Dopo il trattamento sarà necessario indossare le calze compressive per migliorare e accelerare la guarigione delle zone cutanee trattate.

Dopo il trattamento, il paziente potrà presentare un leggero rossore che scomparirà entro 48 ore raffreddando leggermente la zona interessata.

Informazioni più dettagliate sul periodo di convalescenza dopo il trattamento verranno fornite chiaramente nell’ambito di una prima consultazione presso il centro di chirurgia estetica PKLP.


Rischi

I rischi connessi al suddetto trattamento presso il centro di chirurgia estetica PKLP sono molto bassi e generalmente non si verificano complicanze. In ogni caso il nostro staff è sempre disponibile a rispondere a tutte le vostre domande riguardo a eventuali reazioni indesiderate che potrebbero verificarsi.

I trattamenti laser sono controindicati nel caso di gravidanza, epilessia acuta (la luce lampeggiante potrebbe infatti provocare il manifestarsi di crisi epilettiche), pacemaker e determinati medicinali.

Per maggiori informazioni sui rischi associati a questo trattamento, vi invitiamo a prenotare una prima consultazione presso il centro di chirurgia estetica PKLP.


Costi

Ognuno di noi è dotato di caratteristiche uniche e individuali e merita un trattamento personalizzato e su misura. Questa nostra filosofia si riflette anche nella configurazione dei costi.

Contattateci per richiedere ulteriori informazioni sui prezzi del vostro trattamento su misura e sulle eventuali possibilità di finanziamento presso uno dei nostri partner nell’ambito di una consultazione presso il centro di chirurgia estetica PKLP.